ARTIGIANATO TRADIZIONALE E DIGITALE

Home / Senza categoria / ARTIGIANATO TRADIZIONALE E DIGITALE

L'artigianato per l'inclusione sociale

L’artigianato con i detenuti

Da anni Ellebi si occupa della commercializzazione dei prodotti artigianali delle carceri campane, con l’apertura di collaborazioni attive con le diverse realtà e progetti che riguardano il tema dell’inserimento lavorativo dei detenuti. Carcere Femminile di Pozzuoli, Carcere di Santa Maria Capua Vetere e Casa di Reclusione di Sant’Angelo dei Lombardi sono i nostri partner più conosciuti: dal caffè, alle borse fino ad arrivare alle collane, un artigianato che rispecchia i valori della solidarietà!

 

Scamplab3D

Lo Scamplab è un fablab, ossia un’officina digitale di progettazione e stampa tridimensionale, che opera sul territorio di Scampia, il quartiere napoletano più conosciuto al mondo: uno spazi che si propone di stimolare l’imprenditoria locale e allo stesso tempo di diventare anello di congiunzione di una comunità fatta di studenti, educatori, artigiani, tecnici, ricercatori. Lo Scamplab, oltre alla produzione di oggetti in 3D, servizi di progettazione e disegno, offre ai giovani del territorio laboratori gratuiti per le scuole e organizza corsi per i più giovani che vogliono approcciare ad un settore in piena ascesa e che possa fornire opportunità concrete sia formative che lavorative!

 

Liuteria tradizionale ed elettrica

Il laboratorio di liuteria artigianale “Sciuscià Guitars” nasce nel settembre 2000 grazie al maestro lutaio Vincenzo Romano, che ha lavorato e continua a lavorare per musicisti del calibro di Edoardo Bennato, Enzo Gragnaniello, Giuseppe Scarpato, Michele Montefusco e altri, che usano i suoi strumenti sui palchi di tutto il mondo. Ma lo Sciuscià Guitars non si limita alla “semplice” produzione di liuteria: attiva progetti sociali e collabora con le scuole del territorio dell’area Nord di Napoli per proporre laboratori per i giovani!

 

Ceramica

Produzione artistica artigianale secondo la tradizione napoletana, laboratori come luoghi di inserimento lavorativo, sociale e culturale per le fasce deboli a rischio di devianza sociale: è il lavoro del ceramista Vincenzo Petrazzuolo, che possiede un laboratorio di ceramica all’interno della cooperativa sociale L’Uomo e il Legno di Scampia!

I prodotti